AVIAZIONE MILITARE ITALIANA         

                                                  Forze Aeree dell'Aviazione Militare Italiana, Divulgazione aeronautica, Aerotecnica, Gallerie

 Storia  |  Aeronautica Militare   |  Aviazione Navale  |   Gallery   |   Nato   |  Aviazione Esercito    |   Croce Rossa   |    Aerotecnica  |  Portale Forze Armate

       

                          

 AERONAUTICA MILITARE ITALIANA

L’Aeronautica Militare Italiana ha il compito primario di tutelare la sovranità nazionale attraverso la difesa aerea dei cieli e dei mari sul territorio nazionale, garantendo l’appoggio tattico alle Forze Armate di superficie, Esercito e Marina. Inoltre in

cooperazione con gli altri Paesi della Nato si garantisce la sicurezza comune dell’Alleanza Atlantica. L’Aeronautica Militare Italiana svolge anche altri compiti sia militari che civili come l’assistenza al traffico aereo, il Servizio Meteorologico, il Soccorso Aereo, la partecipazione alle attività di ricerca e sperimentazione in tutti i settori tecnologici in particolare nel campo delle costruzioni aeronautiche e della esplorazione spaziale. 

Le Forze Aeree  dell'Aviazione Militare Italiana oltre l'Aeronautica Militare, comprendono l'Aviazione Navale, l'Aviazione dell'Esercito (AVES) ed i reparti volo di supporto: Servizio Aereo Carabinieri e Servizio Aereo Guardia di Finanza.

                       

  

Il 4 maggio 2024 ricorre il 163°Anniversario della sua fondazione, data del Decreto che sanciva la nascita dell' Esercito Italiano.

"Nei momenti del bisogno, possiamo sempre contare sulle Forze Armate Italiane" 

SICUREZZA INTERNA LE MANIFESTAZIONI 

Periodicamente ricompaiono le stesse problematiche, polemiche, nelle manifestazioni con le Forze dell’Ordine. Anni fa si pubblicò già un semplice documento in merito ed ora ribadiremo i seguenti punti : 1) le manifestazioni devono essere autorizzate dagli organi competenti, i quali hanno il dovere di concederle perché è un diritto costituzionale il poter manifestare. Si possono non concedere i permessi solamente per gravi e documentati motivi come ad esempio per ragioni di sicurezza. Non si può pretendere di organizzare una manifestazione in un certo luogo e data; col buonsenso si dovrebbe cambiare data oppure luogo o entrambi. 2) I manifestanti durante la manifestazione non possono commettere reati ( rompere vetrine e macchine, incendiare cassonetti, lanciare pietre o altro contro la Forze dell’Ordine), deviare dai percorsi prestabiliti cercando anche di forzare i blocchi delle Forze dell’Ordine. Il codice penale ha tra le priorità il difendere le libertà dei cittadini. Le prepotenze, le violenze sono mezzi per imporre le idee in contrasto con i metodi democratici 3) Per manifestazioni numerose , gli organizzatori dovrebbero organizzare un servizio d’ordine interno per individuare e prevenire le azioni degli “infiltrati “ che mirano a trasformare la manifestazione in azioni di violenza varia. 4) Qualora un manifestante che in buona fede si trovasse vicino a dei “tipi” malintenzionati, dovrebbe subito prenderne le distanze, altrimenti verrà considerato complice e magari rimanere vittima di una carica della polizia 5) Si ricordi che una manifestazione degenerata in violenza sarà raccontata al telegiornale per le violenze con i relativi feriti tra i civili e le Forze dell’ordine, ma difficilmente per i motivi della manifestazione.

Questi sono 5 semplici indicazioni e consigli da seguire. In generale le persone non sanno manifestare e le autorità non comunicano in maniera adeguata con i cittadini. Dovrebbe essere il Ministero degli Interni a diffondere meglio i criteri da seguire affinché si possa manifestare civilmente, possibilmente con un ordinato elenco di cose da fare e non fare nelle manifestazioni. La divulgazione tramite dibattiti televisivi sono risultati inadeguati.

10 Maggio 2024  irma: Convertino Carlo

GUERRA UCRAINA

La Russia sempre avanza lentamente in Ucraina. Gli ucraini mantengono la speranza. Nessun passo in avanti verso un compromesso tra le parti in guerra. Probabilmente i russi pensano di indurre gli ucraini ad arrendersi entro quest'anno.

La Targa del 28 febbraio 2022 rimarrà in prima pagina finchè la guerra in Ucraina cesserà. 

     Firma : Carlo Convertino     4 Maggio 2024

TARGA

 IL POPOLO UCRAINO CON CORAGGIO HA RIBADITO IL DIRITTO ALL'AUTODETERMINAZIONE, COMBATTENDO IN SITUAZIONE DI NETTA INFERIORITÀ, RESISTENDO CON TUTTE LE SUE FORZE. IL SANGUE VERSATO RIMARRÀ INDELEBILE A MEMORIA DELL'ANIMA DI UN POPOLO: L'UCRAINA

                      28 FEBBRAIO 2022   firma: Carlo Convertino

ARCHIVIO DOCUMENTI

Raccolta di documenti pubblicati sui siti web Aviazione -Italiana.it e Aeronautica - Italiana.it consistenti in articoli o documenti già pubblicati. 

SANTUARIO DELLA MADONNA con pagine ai Patroni d'Italia San Francesco e Santa Caterina.  Link diretto . In futuro al Santuario sarà dedicato un sito web specifico, per il momento viene ospitato nel sito dell'Aeronautica-Italiana.it 

Pubblicati numerosi articoli link diretto

                          
                                      
      * ALBO COMANDANTI FORZE ARMATE *
                      *  ARMA CARABINIERI *
            * GALLERIA FORZE ARMATE*
                    * GUARDIA DI FINANZA  *

   

 

                                                                                  
                                                      AERONAUTICA MILITARE ITALIANA
                                                               AVIAZIONE NAVALE
                                                 AVIAZIONE ESERCITO
                                                  SERVIZIO AEREO CARABINIERI
                                      SERVIZIO AEREO GUARDIA DI FINANZA
 

  

 

    AVIAZIONE - ITALIANA .IT

      

 * *  STORIA AERONAUTICA MILITARE ITALIANA  * *

   * STORIA *

 

                                                              Si ringrazia L'AERONAUTICA MILITARE ITALIANA per le fotografie           


    Storia | Aeronautica Militare  | Aviazione Navale |  Gallery  |  Nato |  Aviazione Esercito  |  Croce Rossa   | Aerotecnica  |  Portale Forze Armate 

                                                                                           AVIAZIONE  MILITARE ITALIANA
                                                                                     PROPRIETÀ ARTISTICA E LETTERARIA RISERVATAF